REBUILDING NETWORK, RIVALORIZZAZIONE ROMANA

17/11/2017

REBUILDING NETWORK, RIVALORIZZAZIONE ROMANA
L´edificio al quartiere Parioli di Roma oggetto dell´intervento di rivalorizzazione di REbuilding Network

La soluzione integrata REbuilding network, la rete italiana di imprese a servizio della riqualificazione energetica e della valorizzazione degli edifici, è stata di recente applicata alla valorizzazione di un edificio residenziale in via Ermete Novelli, al quartiere Parioli di Roma.

L´edificio, di proprietà della società di gestione del risparmio Investire Sgr, è stato sottoposto a una serie di interventi con lo scopo di riqualificare l´asset, dimezzare i costi energetici, migliorare l´automazione dell´edificio, ridurre le emissioni di Co2 ed effettuare i lavori di riqualificazione con il minor disturbo degli inquilini.

 I nuovi sistemi di illuminazione a Led di iGuzzini

L´edificio, costruito nel 1956 e composto di 22 alloggi, fortemente energivoro, è stato sottoposto a differenti interventi tecnici, la maggior parte dei quali realizzati dall’esterno: in una giornata e mezzo di lavoro è stato possibile sostituire i serramenti e collegare i termosifoni al nuovo impianto di alimentazione.

Il consistente dimensionamento della facciata, realizzata con uno speciale cappotto di lana di vetro per garantire comfort termico, acustico e protezione dal fuoco, ha permesso di sostituire la caldaia esistente con una a condensazione di minore potenza e di realizzare una nuova rete di alimentazione per gli elementi riscaldanti.

Per ridurre la dispersione energetica particolare cura è stata prestata alla riduzione dei ponti termici, anche nei controsoffitti dei box.

 I vetri di Saint-Gobain installati nella residenza di via Novelli a Roma

Dal punto di vista dei numeri, il risparmio energetico finale ottenuto dall´intervento è risultato pari al 64% (da classe F l´edificio è passato in classe A1), il costo della rigenerazione energetica è stato pari a 100 euro/mq e a 21 euro per gli interventi di manutenzione, mentre il risparmio di CO2 in atmosfera è di 78 tonnellate all´anno.

Il sistema domotico permette la contabilizzazione dei consumi energetici in ogni appartamento, oltre alla gestione dell’impianto elettrico.

L’intervento, grazie all´utilizzo di apparecchi a sorgente Led, rispetto alle soluzioni tradizionali, ha consentito un risparmio energetico tra il 30 e l’80%.

Uno dei sistemi di contabilizzazione dei consumi energetici di Schneider Electric

Per quanto riguarda le soluzioni adottate, Habitech, polo nazionale per l’innovazione e la sostenibilità in edilizia di Rovereto, ha svolto le analisi di fattibilità e di prestazione energetica, iGuzzini Illuminazione ha fornito gli apparecchi di illuminazione, Saint-Gobain ha messo a disposizione le soluzioni di isolamento a cappotto (weber.therm robusto universal), i vetri (Sgg Climaplus One Silence) e i controsoffitti dei box (Gyproc Habito Activ’Air e pannelli in lana di vetro Isover Ibr K 4+), mentre la contabilizzazione dei consumi e l´home automation sono di Schneider Electric.

REbuilding network - grazie all´integrazione offerta da Habitech, Harley&Dikkinson Finance, iGuzzini Illuminazione, Saint-Gobain Italia e Schneider Electric, società che ne fanno parte - offre un pacchetto completo di soluzioni, tecnologie e consulenze, comprensivo di piani di finanziamento e certificazioni di efficienza e sostenibilità.