RIAFFERMARE LA CITTÀ CON L’ARCHITETTURA

26/02/2016

RIAFFERMARE LA CITTÀ CON L’ARCHITETTURA

Partendo dall’idea che un progetto architettonico possa riaffermare una città, lo studio LAN ha progettato l’Euravenir Tower, l’edificio che occupa l’ultimo lotto libero della “fase uno” dell’area Euralille, il business district progettato per riqualificare il quartiere centrale della città di Lille, il cui masterplan è stato creato nel 1988 da OMA in collaborazione con François Delhays.

La forma dell’edificio, situato in una posizione strategica, all’incrocio tra Avenue Le Corbusier, Boulevard Pasterur e rue Faubourg de Roubaix, è stata studiata tenendo conto della conformazione della città piuttosto che delle attività che si svolgeranno all’interno della struttura. Così la nuova torre è un prisma, i cui lati sono paralleli alle tre vie, che agisce come un hub attrattivo tenendo insieme tutti gli elementi gravitanti intorno a esso.

 

 

Al fine di completare il processo di interrelazione con il paesaggio circostante, le facciate sono interamente vetrate permettendo così una vista a 360 gradi sulla città. Di questo tipo di involucro però ce ne si può accorgere solo dall’interno perché dall’esterno l’edificio si mostra come un alternarsi di zone vetrate e zone a tessitura metallica: pannelli di rame forati rivestono alcune vetrate, in modo da regolare l’ingresso della luce all’interno della costruzione.

L’Euravenir Tower ha ricevuto nel 2014 la certificazione francese per l’edilizia sostenibile, un riconoscimento all’European Copper in Architecture Award 2015 e il riconoscimento come edificio commerciale dell’anno al LEAF Awards 2015.

 
 


Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: