RIVESTIMENTI VERSATILI E PERFORMANTI

23/02/2015

RIVESTIMENTI VERSATILI E PERFORMANTI

Frutto della sinergia tecnologia di Ruredil e Bekaert, il nuovo sistema costruttivo X Wall System è costituito da una rete porta-intonaco e da una specifica malta e può essere impiegato su tutti i generi di substrato in calcestruzzo e muratura, oltre che su strutture di supporto quali legno o profili del telaio in metallo.

Facile da installare e più corposo rispetto al cartongesso ma allo stesso tempo più versatile e flessibile, X Wall System utilizza un pannello costituito da Stucanet, una rete metallica elettrosaldata galvanizzata o in acciaio inossidabile nella quale è intessuto un foglio di cartone che assicura l’aderenza della malta in fase plastica e l’aggrappo, attraverso i fori, alla rete metallica in fase indurita. Il sistema prevede inoltre una finitura con Plasterwall, la speciale malta a intonaco fibrorinforzata a ritiro compensato e a base di legante naturale pozzolanico con posa a mano e a spruzzo, che può essere utilizzata sia per interni che per esterni. 

Dal punto di vista architettonico, X Wall esalta la libertà progettuale in quanto consente di realizzare volumi imbiancati tridimensionali di qualsiasi forma ed è consigliato per l’intonacatura di archi, volte e pareti inclinate, finiture sotto tetti spioventi, controsoffitti, applicazioni tridimensionali decorative. Leggero da movimentare, flessibile, sagomabile, è ideale per realizzare superfici curve e può essere facilmente piegato, tagliato, sovrapposto e fissato a qualunque tipo di supporto mediante viti, ganci o clip.

Per quanto riguarda invece il consolidamento e il ripristino strutturale, il sistema può essere montato su travetti di sostegno per realizzare intonaci distaccati dal supporto originario per motivi di ventilazione, di isolamento termico o per scelta architettonica. I travetti possono anche essere autoportanti consentendo di realizzare divisori di locali in struttura metallica e rivestimento cementizio.

Cinque le tipologie della rete metallica adatte a ogni necessità:

  • Stucanet S è il pannello base, il più leggero, flessibile e versatile, indicato per carichi modesti e può essere piegato e sagomato in qualsiasi direzione. Prevede un punto di fissaggio al travetto di sostegno ogni 45 cm circa.
  • Stucanet 80 dotato di un inserto piatto rigido per assicurarne un robusto fissaggio anche con carichi importanti. Più rigido e meno versatile della versione base, consente però un maggior intervallo di spaziatura fra i punti di fissaggio che possono arrivare fino a 60 cm circa.
  • Stucanet SN privo del foglio di cartone preforato, è indicato specificatamente per realizzare intonaci armati nel ripristino e consolidamento degli elementi in calcestruzzo e muratura con l’utilizzo di malte strutturali tipo Exocem FP, Exocem G2 o Rurewall T – Strutturale.
  • Stucanet BM consigliato per applicazioni in esterni in quanto, oltre al foglio di cartone preforato, presenta una membrana permeabile al vapore ma impermeabile all’acqua che preserva la traspirabilità dell’intonaco.

 

 

 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: