SALONE DEL MOBILE. MILANO: 4- 9 APRILE

08/02/2017

SALONE DEL MOBILE. MILANO: 4- 9 APRILE
Roberto Snaidero, presidente di Federlegno Arredo e il sindaco di Milano Beppe Sala alla presentazione della prossima edizione del Salone del Mobile, questa mattina a Milano

Presentato stamattina alla presenza del sindaco Giuseppe Sala il 56o Salone del Mobile.Milano.

Case history di successo per eccellenza, il Salone – che rappresenta la più importante Fiera del mondo nel settore del Legno Arredo - rafforza l’accento sul suo legame con la città di Milano che dal 4 al 9 Aprile sarà come sempre fortemente coinvolta con il Fuorisalone/Design Week. 

Qualità e innovazione restano gli elementi portanti di questo evento, che coinvolge oltre 300mila visitatori da più di 165 Paesi e fa parlare di sé più di 5mila giornalisti nel mondo.

C’è ottimismo anche per questa prossima edizione, afferma Roberto Snaidero, presidente uscente del Salone del Mobile.Milano. L’arredo italiano è in continua crescita su quasi tutti i mercati internazionali. La forte vocazione internazionale del Salone del Mobile ha infatti richiamato alla scorsa edizione un 67% di operatori esteri di alto profilo e con forte potere di acquisto.

Secondo i dati elaborati dal Centro Studi Federlegno, l’export nei primi dieci mesi del 2016 ha superato gli 11 miliardi di euro, con segnali di crescita importanti soprattutto in Francia (+5,3%), Stati Uniti (+8,1%) e Cina (+18,4%).

Presidente uscente e presidente eletto di Federlegno Arredo: Roberto Snaidero e Emanuele Orsini (al microfono) con Enrico Bertolino in un momento della presentazione di questa mattina

 

Il nuovo format del Salone per il mobile e complemento classici si comprende già dall’estensione del nome in Classico: Tradizione nel futuro e propone un layout che accompagna il visitatore in un ambiente che attinge ai valori di conoscenza, artigianalità, maestria nell’arte di realizzare mobili e oggetti in stile classico.

Le biennali quest’anno sono Euroluce e Workplace 3.0.

Giunta alla 29a edizione (pad. 9-11 e 13-15), Euroluce è dedicata a quanto di meglio offre il mercato nel mondo dell’illuminazione, mentre Workplace3.0 (pad. 22-24) – alla sua 18a edizione – è una proposta espositiva con un concept innovativo dedicato al design e alla tecnologia per la progettazione dello spazio di lavoro e si propone come l’evento risposta al rapido cambiamento del mondo del lavoro e alle nuove esigenze di mercato.

Poi, come di consueto, il Salone del Complemento d’Arredo e il SaloneSatellite.

Classico e Euroluce sono affiancati da DeLightFuL, da leggersi come Design, Light, Future Living, a cura di Ciarmoli Queda Studio, evento accompagnato da un corto d’autore ispirato al fantasy firmato dal pluripremiato regista Matteo Garrone.

DeLightFuL è anche un film. Qui un´immagine ©Yoshie Nishikawa


Per Workplace3.0 è stato invece realizzato A Joyful Sense at Work, a cura di Cristiana Cutrona, che racconta la visione dello scenario evolutivo dell’ambiente ufficio del futuro attraverso quattro installazioni, ciascuna rappresentativa delle specificità culturali dell’area di provenienza dei quattro studi di architettura internazionali – Studio O+A di Primo Orpilla e Verda Alexander (Stati Uniti), Ahmadi Studio di Arash Ahmadi (Iran), UNStudio di Ben van Berkel e Scape di Jeff Povlo (Olanda); 5+1AA di Alfonso Femia e Gianluca Peluffo (Italia) che li firmano.

uno dei layout studiati da Cristiana Cutrona per l´allestimento che sarà il fulcro di Workplace 3.0

 

Festeggia i 20 anni il sempre coinvolgente SaloneSatellite di Marva Griffin, luogo di incontro tra i giovani selezionati dai 5 continenti, imprenditori, architetti, interior designer e stampa.

Tema di questa 20a edizione “Design is...?”: una domanda aperta, attuale e cruciale. L’importante compleanno sarà celebrato con la collezione di pezzi disegnati appositamente da designer internazionali che hanno visto gli esordi della loro carriera proprio al Salone Satellite: tutti figli della Griffin.

Una grande mostra presso la Fabbrica del Vapore è stata affidata alla curatela di Beppe Finessi: un’antologia di pezzi presentati durante le venti edizioni del SaloneSatellite come prototipi e poi entrati nel mercato, nei cataloghi di aziende importanti e di grande diffusione, e altre realtà produttive di particolare significato.

Marva Griffin, mamma del SaloneSatellite, con Beppe Finessi che curerà l´antologia dei pezzi presentati nei vent´anni di Salone Satellite e entrati in produzione

 

Ritorna infine, alla sua seconda edizione, space&interiors, l’evento organizzato da MADE Expo e connesso con il Salone del Mobile.Milano dedicato alle finiture per l’architettura. Da martedì 4 aprile a sabato 8

aprile 2017 presso The Mall Porta Nuova, superfici, pavimenti, porte e finiture d’interni saranno presentati in un allestimento curato dallo studio Migliore+Servetto Architects.

Appuntamento quindi per il 4 Aprile, all’apertura dei Saloni che quest’anno verranno inaugurati dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: