SEGNALI DI CREATIVITÀ

13/01/2014

SEGNALI DI CREATIVITÀ
La facciata del nuovo edificio è definita dal profilo metallico della copertura (foto ©Interstore)

Un foyer vetrato è il fulcro planimetrico del progetto di ampliamento della sede Schweitzer Projects a Naturno, una scelta strategica che porta luce e qualità agli spazi interni e la riflette all’esterno con il paesaggio della Val Venosta. L’intervento – realizzato in soli 13 mesi su progetto e direzione dello studio X-Tern di Merano, aveva come principale obiettivo la realizzazione di nuovi ambienti di lavoro di alta qualità per il reparto creativo dell’azienda, che progetta e realizza arredi per il retail sul mercato internazionale. Al contempo si rendeva indispensabile riconnettere tra loro gli spazi esistenti (a est e a sud del lotto) e un edificio, anch’esso già esistente, di nuova acquisizione. 

Pianta del complesso

Fulcro dell´intera soluzione progettuale è il Glas-tunnel, un foyer posto al centro dello schema planimetrico come cerniera di connessione tra il padiglione sud esistente trasformato in un ampio showroom - la Musterhalle - i nuovi uffici e la sede principale posta sul lato est del lotto. Il Glas-tunnel diventa spazio semi-pubblico di aggregazione fisica e simbolica che può essere utilizzato anche per mostre, incontri e conferenze. In quest’ambiente ha luogo il susseguirsi giornaliero di arrivi e partenze, di inizio e fine lavoro, di conversazioni durante le pause lavorative, che possono prolungarsi a est verso l’esterno nel nuovo giardino attrezzato. La luce naturale che fa il suo ingresso dai due fronti vetrati a tutta altezza rende qui più sfumata la sensazione di trovarsi all´interno di un edificio. Connesso al piano terra con il Glas-tunnel, un volume a doppia altezza ospita un coffee-bre-ak-box e una scenografica scala curva rivestita in metallo nero che conduce al piano superiore dei nuovi uffici creativi, dove le ampie superfici vetrate garantiscono alle postazioni di lavoro l’apporto di luce naturale, limitando il ricorso all’illuminazione artificiale. 

Disegni di sezione

L’esigenza di collegare tra loro le diverse quote dei piani esistenti con la nuova ala di uffici e la volontà di dare vita a un unico volume uniformando forma e pendenza delle coperture è stata affrontata con una doppia falda semplice che richiama le tipologie locali e che collega in successione a partire da sud il corpo dello showroom, il foyer vetrato e la nuova ala degli uffici creativi. Il rivestimento metallico che segue la forma del tetto, proseguendo anche in orizzontale e in verticale, incornicia le vetrate, trasformandosi in matrice compositiva dell´intera facciata dei nuovi uffici. Qui trova posto anche la corporate identity con la riproduzione tridimensionale a grande scala, sui due lati di uno spigolo, del marchio aziendale. Marchio che, in forma di arredi outdoor, caratterizza anche gli spazi esterni di relax e socializzazione che separano il Glas-tunnel dagli uffici amministrativi. 

La sala conferenze attigua al nuovo Glas-tunnel (foto ©Interstore)



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: