SICIS, IL MOSAICO ARTISTICO E LA CINA

23/04/2018

SICIS, IL MOSAICO ARTISTICO E LA CINA

Sicis porta l’arte del mosaico artistico al museo della Città Proibita di Pechino.
Una delegazione del museo è stata infatti in visita nei giorni scorsi a Ravenna e a Milano per approfondire la conoscenza dell’arte musiva e per un incontro con Leo Maurizio Placuzzi, il fondatore di Sicis, realtà italiana che ha portato l´arte del mosaico in tutto il mondo.

Peraltro, tra l’arte pittorica tradizionale cinese e l’arte del mosaico esistono molte affinità: la curiosità di comprendere la cultura cinese ha posto le basi di questo avvenimento.

La delegazione cinese è stata accolta dal sindaco della città di Ravenna Michele De Pascale e dal presidente di Sicis e accompagnati a visitare i principali monumenti e i siti storici locali, come San Vitale, Galla Placidia, il Battistero Neoniano, la Domus dei Tappeti di Pietra e Sant´Apollinare in Classe.

La vista è proseguita nella Factory Sicis, dove lo staff del museo ha potuto ammirare l’atelier di mosaico artistico in cui lavorano oltre 80 maestri mosaicisti selezionati dalle scuole di mosaico artistico più prestigiose al mondo, tutte italiane. Lo staff cinese è stato poi presente al Salone del Mobile nello stand Sicis, nelle stanze dedicate proprio alla Città Proibita e alla showroom di via Fatebenefratelli per assistere alle proiezioni zenitali delle realizzazioni dell’azienda sulla parete della chiesa di San Marco.




Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: