THYSSENKRUPP ELEVATOR PER LA METRO C DI ROMA

14/08/2019

THYSSENKRUPP ELEVATOR PER LA METRO C DI ROMA
IRoma, il cantiere della stazione Fori Imperiali della Metro C

Proseguono i lavori, iniziati il 21 marzo 2013, della tratta di 3,6 chilometri della linea C della metropolitana romana, da San Giovanni ai Fori Imperiali.

Gli impianti di risalita delle due stazioni della tratta sono di Thyssenkrupp Elevator Italia, che si è aggiudicata una commessa del valore di 3,5 milioni di euro. 

Alla stazione di Amba Aradam/Ipponio – dove è stata rinvenuta un’antica caserma romana, la cosiddetta “domus del centurione”, di oltre trenta vani decorati con affreschi parietali e pavimenti a mosaico, che sarà oggetto di uno specifico progetto di allestimento – saranno installati 3 ascensori e 14 scale mobili di cui una raggiungerà la lunghezza di 25 metri. 

I ritrovamenti archeologici della domus del centurione, apparsi nelle prime fasi del cantiere della stazione Amba Aradam, saranno oggetto di uno specifico progetto di allestimento

 

La stazione Fori Imperiali, nodo di interscambio con la Linea B, sarà dotata di 16 scale mobili e 8 ascensori.

«Sono fiero di questo risultato perché è il frutto di una trattativa durata diversi anni, ritengo sia la naturale conseguenza dell’ottimo lavoro svolto in passato, in un contesto estremamente delicato.– ha dichiarato Omar Riva, direttore operativo di thyssenkrupp Elevator Italia – Con le nostre competenze siamo in grado di garantire una notevole riduzione dei tempi di fermo impianto, risolvendo la maggior parte dei guasti entro il primo quarto d’ora dall’intervento. Questo ci permette di offrire una funzionalità degli impianti superiore al 98% grazie alla competenza dei nostri tecnici che ogni anno partecipano ad oltre 3.700 ore di formazione tecnica e più di 2.000 ore di formazione sulla sicurezza, oltre al supporto del nostro International Technical Service ITS che ci consente di intervenire su tutti gli impianti, di qualunque marca e modello».

render della stazione di Fori Imperiali, che sarà anche nodo di interscambio con la linea B

 

La conquista del trasporto sotterraneo romano è iniziata nel 2009 quando thyssenkrupp Elevator Italia ha avviato la prima fornitura di 85 scale mobili e 53 ascensori.

Con questa commessa il totale sale a 115 scale mobili e 67 ascensori per un valore complessivo di oltre 15 milioni di euro. Questi sistemi trasportano nell’ambito metropolitano oltre 24.000 passeggeri l’ora, pari a 432.000 al giorno. 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: