UN’ASTA DI TALISMANI CONTEMPORANEI

07/04/2017

UN’ASTA DI TALISMANI CONTEMPORANEI
Orbit di Birgit Severin, uno degli oggetti dell´asta Talisman.

Talisman - Contemporary Symbolic Objects è il titolo della mostra curata da Barbara Brondi & Marco Rainò che presenta 46 talismani, realizzati per l’occasione da altrettanti designer internazionali, che verranno battuti all´asta domani sabato 8 aprile alle 15 nel Salone degli Arazzi di Palazzo Clerici a Milano.

Tutti gli oggetti sono descritti sul sito della manifestazione dove è già possibile effettuare un’offerta.

La mostra è organizzata in occasione del decimo anniversario di IN Residence, progetto culturale che promuove il dibattito contemporaneo sul design.

Tre "talismani" che saranno venduti all´asta a Palazzo Clerici domani. Da sinistra, torcia (plastica e frammenti di roccia) di Ferréol Babin; Stoicheion di Julien Carretero e Steenman, piccoli oggetti in alluminio anodizzato di Birgit Severin

 

Concepito come un oggetto che sopravvive alla propria storia e mitologia, il talismano può diventare un’icona dell’era post-global, simulacro di un altrove che accoglie il “qui e ora”; presente sempre e ovunque, il talismano è strumento materiale che amplifica valori simbolici ricchi di significato; appartenuto a tutti i luoghi e a tutti i tempi, sempre capace di stabilire una profonda relazione, istintiva e irrazionale, con la natura dell’uomo e oggetto di intensa affezione – finanche di devozione – da parte del suo (momentaneo) possessore.

Talisman è anche un volume di 400 pagine pubblicato da Corraini, sempre a cura di Barbara Brondi & Marco Rainò, che oltre a introdurre i 46 talismani contemporanei che saranno messi all’asta domani accoglie una serie di apparati critici sul tema.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: