UN 2019 ECCELLENTE PER IPM ITALIA

20/01/2020

UN 2019 ECCELLENTE PER IPM ITALIA
Di IPM Italia la pavimentazione esterna dei giardini delle residenze Hadid a Milano Citylife

IPM Italia, tra i principali produttori di pavimenti continui in resina per indoor e in graniglia naturale per gli esterni, chiude il 2019 con un fatturato che si attesa intorno ai 9 milioni di euro.

Nell’anno appena trascorso lo studio Zaha Hadid Architects ha scelto l’impresa di Sulbiate (MB) per la pavimentazione esterna delle residenze Hadid in Milano Citylife, realizzata con il sistema IPM Geodrena®.

Sempre nell’outdoor diverse le applicazioni di pavimentazioni antitrauma per le aree gioco dei bambini e quelle per le piste ciclabili e le aree sportive, mentre sempre l’anno scorso è nata anche la linea di prodotti per il controllo delle polveri e del ghiaccio su strade bianche IPM Green Paving Line.

Pavimentazione IPM Italia per una scuola

 

Tra le referenze 2019 più significative nella pavimentazione indoor invece aziende dei settori vinicolo e alimentarecon i progetti per la Cantina di Bolzano, Zappellon Prodotti Caseari, Hambù e Birreria Pedavena; industrialecon lo stabilimento di 11.000 mq per Adige Spa e Axel Elettronica; del conciariocon il progetto per la Conceria La Patrie; del retailcon i magazzini Despar e nel contractcon il progetto completo per la nuova sede di Metalworks.

La pavimentazione in resina IPM Italia dello stabilimento Adige Spa a Levico

 

Ambiziosi gli obiettivi per il 2020, come spiega Andrea Penati, direttore tecnico e commerciale di IPM Italia: «Siamo da sempre molto attenti a recepire le richieste del mercato e ad anticiparle con nuovi sviluppi e formulazioni che possono offrire efficienza, velocità e risposte concrete a specifiche esigenze di pavimentazione.

In questa direzione vanno ad esempio il nuovo sistema IPM Color Flake, presentato in anteprima a Simei, e la nuova divisione IPM Marine, specificamente dedicata alle necessità di pavimentazione delle aree portuali e che presenteremo nel 2020: significa per noi lavorare alla personalizzazione dei nostri sistemi per rispondere in modo sempre più concreto a mercati differenti». 

IPM Color Flake è il nuovo sistema epossidico multistrato decorativo con piccole scaglie colorate inglobate: già scelto da diverse realtà industriali, risulta ideale per il settore alimentare, meccanico, farmaceutico e contract. 

Le soluzioni di IPM Italia – che opera secondo un sistema qualità, ambiente e sicurezza Certificato UNI EN ISO, dispone di attestazione SOA in Categoria OS6 ed è socia del Green Building Council – vengono sempre sviluppate nell’ottica dell’uso di materiali eco-compatibili.

 

Nel 2020 l’azienda sarà presente a My Plant & GardenEnolitech e a uno degli eventi più importanti della Triennale di Milano. Collaborerà inoltre alla riqualificazione dello stadio del Monza Calcio, di cui è Bronze Sponsor.



Tags

IPM Italia /

Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: