UN GIARDINO EVOLUTO PER ORTICOLARIO

11/12/2015

UN GIARDINO EVOLUTO PER ORTICOLARIO

In occasione dell’ottava edizione della manifestazione che si terrà dal 30 settembre al 2 ottobre 2016, Orticolario ha indetto il concorso internazionale Spazi Creativi, con lo scopo di progettare e realizzare giardini a tema e installazioni artistico-paesaggistiche innovative da inserire nel parco di Villa Erba a Cernobbio.

 

La partecipazione alle selezioni è aperta a tutti coloro che, secondo il giudizio della Commissione giudicatrice, possono progettare e allestire spazi a tema all’interno della manifestazione.

Il fil rouge che guiderà l’intera manifestazione sarà il sesto senso, tema che crea un dialogo tra uomo e natura, alla scoperta di nuovi linguaggi per ottenere una maggiore consapevolezza verso ciò che il mondo vegetale è e rappresenta. Il fiore selezionato per il 2016 è l’Anemone.

Una Giuria Internazionale selezionerà i progetti da realizzare per l’ottava edizione che concorreranno al premio La foglia d’oro del Lago di Como. Ideato e realizzato in esclusiva per Orticolario da Gino Seguso della Vetreria Artistica Archimede Seguso, il premio è un sinuoso vaso creato sull’isola di Murano sul quale ondeggia una grande foglia con accenni in oro zecchino (24K). Custodito dal vincitore per un periodo limitato, sarà in seguito esposto a Villa Carlotta a Tremezzo sul Lago di Como fino all’edizione successiva di Orticolario. I nomi dei vincitori del premio saranno inseriti nell’Albo d’oro esposto accanto al premio.

Concluso con tatto di Roberto Benatti (Giardini Benatti, Cusano Milanino, MI) e Luca Bonoldi (F.lli Bonoldi, Carate Brianza, MB) vincitore de La foglia d´oro del Lago di Como, edizione 2015

 

Oltre alla Foglia d’oro del Lago di Como, saranno assegnati dalla Giuria il Premio Stampa per uno spazio che racconta, comunica ed emoziona, il Premio Giardino dell’empatia per la qualità delle piante e per la spiccata funzione sociale dell’allestimento, il Premio Giardino d’artista allo spazio in cui convive l’equilibrio fra arte e natura, il Premio Grandi Giardini Italiani per lo spazio di luci e forme che comunica tradizione e innovazione e il Premio Essenza per la migliore combinazione delle essenze arboree. Vi sarà inoltre il Premio della Giuria Popolare votato dai visitatori e assegnato in seguito alla chiusura della manifestazione.

Concluso con tatto di Roberto Benatti e Luca Bonoldi (2015), Maître Parfumeur di Simone Ottonello e Archiverde (2014), Tutti giù per terra di Barbara Negretti e Archiverde (2013) alcuni vincitori de La foglia d’oro del Lago di Como delle edizioni precedenti. 

Il bando, con i dettagli e i termini di partecipazione per l’edizione del 2016, è disponibile sul sito web di Orticolario.

L’iscrizione gratuita e aperta fino al 31 gennaio 2016 deve essere comunicata a info@orticolario.it