UN MARCHIO UNICO PER IL GRUPPO GEBERIT

26/11/2019

UN MARCHIO UNICO PER IL GRUPPO GEBERIT

Al prossimo salone Internazionale del Bagno il Gruppo Geberit si presenterà per a prima volta sotto un unico marchio.

Geberit identificherà dunque la ceramica e l’arredo-bagno fin qui conosciuto come Pozzi-Ginori, dal 2015 uno dei marchi della multinazionale svizzera dopo l’avvenuta acquisizione del gruppo Sanitec.

Le decisione conclude la strategia di integrazione e di semplificazione della decina di marchi del portafoglio ceramico derivanti dall’acquisizione, nel 2015, del gruppo Sanitec.

«Geberit è un gruppo che opera su scala globale: il passaggio ad un unico marchio rappresenta per noi un passo fondamentale nel percorso di semplificazione, chiarezza ed efficienza del portfolio Geberit – spiega Giorgio Castiglioni, direttore generale Geberit Italia dal 2008. Con il ritiro del marchio Pozzi-Ginori, la storia ed il patrimonio di competenze di questo storico brand italiano verranno traghettati da Geberit verso il futuro, con nuovi standard tecnologici e qualitativi. Il Gruppo ha infatti portato nel sito produttivo di Gaeta nuove risorse e tutta la sua esperienza nel campo della tecnologia sanitaria, che hanno permesso in soli quattro anni un rilancio e un rafforzamento della capacità produttiva. Con il 2020 si completa quindi a livello internazionale un percorso importante della strategia di Geberit, segnando l’inizio di nuove opportunità e occasioni per il futuro».

Collezione Acanto


“Dentro e fuori dalla parete”: così si può sintetizzare la proposta produttiva e commerciale del gruppo svizzero, storicamente specializzato nella progettazione di impianti idraulici ma oggi interlocutore unico per l’ambiente bagno nel suo complesso.

Giorgio Castiglioni, direttore generale Geberit Italia

Geberit 


Con una crescita nel 2018 del+5,9%, il gruppo Geberit è presente a livello globale ed è leader europeo nel settore dei prodotti sanitari.

Geberit opera con una forte presenza locale nella maggior parte dei paesi europei, fornendo un valore aggiunto unico quando si tratta di impiantistica idraulica e ceramica per il bagno.

Il network produttivo comprende 29 stabilimenti produttivi, due dei quali in Italia (a Gaeta, specializzato nella produzione di ceramica sanitaria, e a Villadose per la produzione dei sistemi di scarico). Il gruppo ha sede a Rapperswil-Jona, in Svizzera.

Con circa 12.000 dipendenti in circa 50 paesi, nel 2018 Geberit ha generato un fatturato di 3,1 miliardi di franchi (circa 2,75 miliardi di euro).

Le azioni di Geberit sono quotate alla SIX Swiss Exchange e sono incluse nel SMI (Swiss Market Index) dal 2012.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: