UN MUSEO DELLA MOTO IN ALTA QUOTA

30/12/2015

UN MUSEO DELLA MOTO IN ALTA QUOTA

A Hochgurgl, località situata a 2.175 mt di altitudine ai piedi del Passo Rombo in Austria, al confine tra il Tirolo settentrionale e l’Alto Adige italiano, è stato inaugurato il Top Mountain Crosspoint, un complesso polifunzionale progettato dall’architetto Michael Brötz, che ospita la stazione a valle della cabinovia Kirchenkar, un ristorante panoramico, la stazione di pedaggio stradale Timmelsjoch e il Top Mountain Motorcycle Museum, il museo più alto d’Europa che verrà inaugurato ufficialmente l’8 aprile 2016, alla riapertura al traffico della strada alpina..

Complesso Top Mountain Crosspoint, Hochgurl, Austria. Progetto Michael Brötz

 

Dedicato all’esposizione della collezione di motociclette (oltre 170 pezzi storici) di Alban e Attila Scheiber, proprietari dell’intero complesso, il museo si estende su una superficie di 2.600 mq nella più alta strada transfrontaliera d’Austria, famosa tra i motociclisti per i panorami mozzafiato.

Il Mountain Motorcycle Museum all´interno del complesso Top Mountain Crosspoint

 

Più di 100 anni di Storia della Motocicletta raccontati attraverso veicoli di tutte le epoche firmati Motoguzzi, MV Agusta, Ducati, BMW, NSU, DKW, Zündapp, Triumph, Norton, Matchless, AJS, Brough Superior, Vincent, Honda, Henderson, Indian e Harley Davidson. Oltre alle due ruote, tre auto della storia delle corse: una Ferrari California Spider, una Porsche 959 e una Lotus 23B.

Interni del ristorante panoramico all´interno del Top Mountain Crosspoint