UN PREMIO AL DESIGN AUTOPRODOTTO

21/01/2015

UN PREMIO AL DESIGN AUTOPRODOTTO
Un´immagine dell´allestimento dell´edizione 2013 (foto ©Giacomo Brini e Davide Menis)

Fino al 23 febbraio sono aperte le iscrizioni alla quinta edizione di Open Design Italia, mostra-mercato dedicata all’autoproduzione in programma presso la Fiera di Trento dal 29 al 31 maggio 2015.

La manifestazione è nata nel 2010 da un’idea degli architetti Elena Santi e Laura Succini con la consulenza scientifica della giornalista Valentina Croci, per permettere a designer, artigiani, artisti, stilisti e maker di esporre e vendere le proprie opere senza intermediazione. L’edizione 2015 si concentrerà inoltre sui servizi, con lezioni di formazione e incontri con professionisti del settore.

La partecipazione al concorso è gratuita e può avvenire in forma individuale o di gruppo. Per iscriversi è necessario compilare il form sul sito che consente di accedere all’area riservata in cui caricare gli elaborati richiesti entro le ore 18:00 del 23 febbraio 2015.

Nelle immagini, le opere dei vincitori di Open Design Italia 2013: Melk-i, Muehlmann + Kreithner (Bolzano)

Tra i riconoscimenti dell’edizione 2015, il Premio Open Design Italia consente ai vincitori l’accesso ai canali di promozione nazionali e internazionali di Open Design Italia e a un pacchetto di servizi di consulenza gratuiti nell’ambito del web marketing e comunicazione, tutela della proprietà intellettuale, retail online, fotografia ed immagine correlata.

Cactus, Urge Design (Bologna)

Il Premio Speciale DE.MO. 2014, a cura di MiBACT, GAI-Associazione Circuito Giovani Artisti Italiani e Comune di Modena, selezionerà invece un designer under 35 per sostenere la sua partecipazione a un evento internazionale nell’ambito dell’autoproduzione.

Inoltre, l’Ambasciata e il Consolato Generale dei Paesi Bassi in Italia selezioneranno tra gli inscritti al concorso tre designer residenti in Olanda a cui sarà fornito uno spazio espositivo gratuito cadauno durante i tre giorni di Open Design Italia 2015, spazi che saranno offerti anche a due maker in concorso selezionati dal MUSE Museo delle Scienze di Trento.

Foro V, Foroofficina (Pesaro/Urbino)

Texotenon, Majumdar, Kaustav (Kolkata, India)

Wooden Textiles, Lenneke Langenhuijsen (Amsterdam)



 

 

 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: