UN ROBOT PER IL RICICLO DEI MEGA-PNEUMATICI

04/03/2018

UN ROBOT PER IL RICICLO DEI MEGA-PNEUMATICI

Un’azienda italiana insediata nel Polo Meccatronica di Rovereto (Tn) ha creato il primo robot al mondo in grado di tagliare, trasportare e riutilizzare gli enormi pneumatici dei mezzi da miniera che a causa delle loro dimensioni – sono gomme che misurano anche 4 metri di diametro per 1,80 metri di larghezza e 5,7 tonnellate di peso – una volta diventati inservibili vengono abbandonati in loco, creando enormi discariche a cielo aperto visibili anche con Google Maps, come quella della miniera di rame di Cananea in Messico.

le discariche di pneumatici a cielo aperto rappresentano un serio problema ambierntale

 

MT-REX, il robot realizzato dall’azienda Salvadori, aggancia e taglia con grandi cesoie i super-pneumatici sul posto rendendone agevole il trasporto e conveniente il riciclo. 

«Inizialmente producevamo macchine per tagliare pneumatici che finivano in discarica, poi abbiamo iniziato a occuparci del loro riciclo – spiega Juri Salvadori, direttore vendite dell’azienda – e infatti in questi anni abbiamo recuperato gomme di ogni tipo: automobili, muletti, biciclette, autocarri, mezzi agricoli, caterpillar, aeroplani. Il problema delle miniere non era mai stato affrontato proprio per le difficoltà legate alla grandezza dei pneumatici dei dumper, che lì lavorano incessantemente. In passato si era tentato senza successo di tagliarli con metodi improvvisati, che oltre che inefficienti erano anche poco sicuri».

Una volta ridotti di dimensioni, i mega-pneumatici possono essere avviati al riciclo: gli spicchi vengono triturati per separare i tre materiali che li compongono, ovvero acciaio,  materiale tessile e granulo di gomma, che può essere anche colorato. Quest’ultimo viene poi utilizzato poi, sempre su macchine realizzate da Salvadori, per ottenere una vasta gamma di prodotti di recupero.

mattonelle in gomma riciclata per la pavimentazione di parchi-giochi

 

Le applicazioni comprendono materiali e oggetti per l’arredo urbano, come pavimentazioni di parchi giochi, sedute, fioriere e altri elementi di arredo urbano, isolanti acustici e materiali per l’edilizia per pavimenti e rivestimenti, pavimentazioni per le stalle, erba sintetica per campi sportivi, guaine antirumore per i binari dei tram e centinaia di altre soluzioni anche di design.

Tre delle centinaia di possibili applicazioni della gomma riciclata

 

L’arrivo di MT-REX è un’ottima notizia sia sotto il profilo ambientale sia dal punto di vista dell’economia circolare: un solo cambio di pneumatici di un camion da miniera – che di solito avviene ogni 10-12 mesi, può costare fino a 720mila euro, e in una miniera possono lavorare fino a 300 camion, consumando ogni anno 9mila tonnellate di pneumatici.

 

Salvadori 

Fondata nel 1982, nell’ottobre 2016 Salvadori è stata acquisita dalla multinazionale americana Trc (Technical Rubber Company). «La nostra filosofia – spiega Chris Intihar, v.p. dello sviluppo commerciale di Trc – è basata sulle quattro R: Riparazione, Riutilizzo, Riprogrammazione e Riciclo. In questo senso Salvadori per noi era un’acquisizione perfetta, dato che si tratta di un’azienda che capisce perfettamente il business del riciclo e la filosofia di riutilizzare materiali di scarto per preservare l’ambiente, cosa in cui gli Stati Uniti hanno ancora molto da imparare dall’Italia e dall’Europa».



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: