Una Ecocittà sulla costa marchigiana

15/06/2012

Una Ecocittà sulla costa marchigiana

Il progetto immobiliare Ecocittà Porto Potenza Picena prevede la realizzazione di un quartiere eco-compatibile che sorgerà su un’ex area industriale a soli 150 metri dal mare. Edifici in classe energetica A con destinazione residenziale e commerciale, articolati in appartamenti, ville, spazi commerciali, saranno completati dalla creazione di una grande area di verde pubblico (10000 mq), una scuola elementare, una piazza, piste ciclabili e servizi. Un importante investimento sviluppato dal Fondo Immobiliare Ecocittà con il contributo di capitali stranieri, come ha confermato il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca:" siamo in presenza di risorse internazionali investite nel nostro territorio, oltre 100 milioni di euro che sono in grado di spingere la nostra economia. Altro motivo di soddisfazione: il progetto è in linea con la programmazione urbanistica regionale che si fonda sul recupero e riqualificazione dell’esistente e non sul consumo di nuovo suolo". Riqualificazione necessaria anche secondo il sindato di Porto Potenza Picena Sergio Paolucci:"si avvia dunque la modernizzazione urbanistica di Porto Potenza Picena con l’eliminazione di un fabbricato industriale che in passato ha causato tanti disagi e tante proteste nella popolazione circostante restituendo 2/3 della superficie occupata dalla ex Ceramica ai cittadini sotto forma di spazi verdi, strade e parcheggi". Un importante esempio di collaborazione tra pubblico e privato e di intervento sociale, sottolineato anche dalla convenzione stipulata con il Fondo Immobiliare Ecocittà, in base alla quale il 25% delle abitazioni verranno vendute a prezzo convenzionato.

 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: