UNA NUOVA SEDE PER L’ARCHITETTURA A FIRENZE

13/06/2015

UNA NUOVA SEDE PER L’ARCHITETTURA A FIRENZE
la scala che conduce alla nuova sede dell´Ordine e della Fondazione Architetti Firenze (foto Alessio Guarino)

Ristrutturata dopo un lungo periodo di abbandono e inaugurata lo scorso 23 aprile, la Palazzina Reale di Firenze, in Piazza Stazione, è oggi la nuova sede dell’Ordine degli Architetti della provincia di Firenze e della Fondazione Architetti Firenze, che intendono farne luogo di cultura aperto alla città, dove approfondire e discutere i temi dell’architettura per il futuro di Firenze e della sua provincia.

Tra i primi obiettivi del Centro la promozione e la diffusione della cultura architettonica attraverso workshop, mostre, corsi di aggiornamento professionale ed eventi mirati ad avvicinare la cittadinanza al mondo dell’architettura.

 

gli uffici della nuova sede dell´Ordine degli Architetti della provincia di Firenze (foto Alessio Guarino)

Costruita tra il 1934 e 1935 dal Gruppo Toscano guidato da Giovanni Michelucci, la Palazzina, ultimo episodio del grande progetto della Stazione di Firenze, era destinata all´accoglienza dei sovrani d´Italia in transito per Firenze. 

Considerata dalle cronache dell´epoca come un “edificio di perfetto buon gusto e di compiutezza assoluta”, la Palazzina Reale marca il suo status senza mediazioni con il fabbricato “viaggiatori” tramite una giunzione netta che da inizio al pregiato rivestimento marmoreo di tutto l´involucro, la cui sagoma delimita l´invaso di piazza Stazione.

Tutto il padiglione è composto da un’attenta selezione di materiali pregiati consoni alla destinazione dei luoghi, spazi che non hanno mai avuto la possibilità di funzionare agli scopi per cui sono stati concepiti, subendo nel tempo un destino incerto e in seguito l´abbandono, fino al recupero di oggi, realizzato grazie a un accordo tra la Fondazione Architetti e Grandi Stazioni.

 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: