UNDECIDED COLLECTION DI MANERBA

21/11/2017

UNDECIDED COLLECTION DI MANERBA
Undecided Collection di Manerba (design di Raffaella Mangiarotti e Ilkka Suppanen)

Raffaella Mangiarotti e Ilkka Suppanen firmano per Manerba Undecided Collection, il sistema di sedute per ambienti di lavoro contemporanei.

La forza della collezione – una struttura modulare su cui si infilano morbidi cuscini quadrati da comporre liberamente – sta nella possibilità di giocare con le variabili che la definiscono: le dimensioni, le combinazioni in altezza (a due, tre e quattro file di cuscini) che ne definiscono le diverse funzionalità; le infinite combinazioni cromatiche che possono scaturire; le basi fisse o girevoli. Ma anche la facilità di manutenzione e pulizia: si può infatti sfilare e lavare anche un solo cuscino invece dell´intero divano.

La collezione Undecided Collection di Manerba

 

Dopo Undecided Sofa disegnato da Raffaella Mangiarotti e Ilkka Suppanen, l’estensione di Undecided – che si compone di love seat, divanetti face to face, sofa, poltrone e poltroncine caratterizzate dallo schienale regolabile in altezza, ergonomici e avvolgenti, dagli spiccati cromatismi e conseguente libertà espressiva – definisce un nuovo e versatile paesaggio di interni che ben si adatta alle più diverse situazioni e attitudini dell´ufficio, in linea con le continue evoluzioni dei modi e dei luoghi di lavoro.

Il nome della collezione fa ironicamente riferimento al momento in cui si prende una decisione: un luogo raccolto dove ci si siede indecisi e dal quale si esce con le idee chiare.

Una famiglia di sedute per spazi di lavoro in perenne ridefinizione: dalle versioni basse adatte a condividere, alle versioni medie che abbracciano e invitano gli utenti a rilassarsi; a quelle dallo schienale alto, per ritagliarsi un angolo privato, riservato e informale: comode isole acustiche per conversare vis-à-vis, appoggiandosi ai morbidi cuscini.

Con i cuscini è possibile comporre un mosaico colorato e personalizzato, adatto agli spazi di lavoro contemporanei

 

I cuscini diventano infatti tasselli di un personale e colorato mosaico, facilitando quel processo creativo e decisionale che gli studi più attuali dicono essere stimolato da spazi di lavoro dinamici, multifunzionali, confortevoli, non più sclerotizzati nei modelli dell’ufficio tradizionale.

Nella versione alta a quattro file di cuscini il divano e la poltrona diventano elementi di isolamento acustico, in classe B di fonoassorbimento.

Alle sedute viene affiancata la serie di tavolini Litta, tonda base d’appoggio per le più moderne tecnologie così come per moodboard e cahier de notes.

Undecided Sofa a due posti ha una lunghezza di 180 cm per 80 di profondità e un´altezza dello schienale di 160. La poltrona girevole Big misura 105 per 72 per 165 cm. La poltrona girevole Small 80 per 60 per 100 cm. di altezza allo schienale.

Si tratta di sedute pensate per l´ufficio, ma grazie alle loro caratteristiche possono essere utilizzate anche negli ambienti domestici.



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: