V MEDAGLIA D’ORO ALL’ARCHITETTURA ITALIANA

18/05/2015

V MEDAGLIA D’ORO ALL’ARCHITETTURA ITALIANA
Vista del padiglione d’accesso agli scavi dell’Artemision a Siracusa progettato dall’architetto Vincenzo Latina, Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana 2012

Scade il 15 giugno 2015 il termine ultimo per depositare le candidature alla quinta edizione della Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana, il premio a cadenza triennale bandito dalla Triennale di Milano in collaborazione con il MiBACT e MADE expo con l’intento di promuovere le più interessanti proposte e i protagonisti del panorama architettonico contemporaneo nazionale.

Il premio prevede una Medaglia d’Oro all’opera per la qualità della progettazione, l’intelligenza ambientale e contestuale, la realizzazione e la capacità d’innovazione tecnologica, alla quale concorrono tutte le opere realizzate selezionate dalla giuria in diverse sezioni: Premio Speciale all’opera prima, ovvero all´opera di un progettista realizzata entro il compimento del 40esimo anno d’età; Premio Speciale alla committenza a sottolineare il ruolo fondamentale che la committenza pubblica e privata ha nella realizzazione di un’opera di architettura; Medaglia d’oro alla carriera ai progettisti italiani considerati punto di riferimento  della cultura architettonica internazionale.

Sono previste inoltre sei Menzioni d’Onore a opere indicate nelle sezioni Nuovi edifici, Paesaggio e spazi urbani, Infrastrutture, Riconversione e restauro, Allestimenti, Interni. Premi e menzioni verranno assegnati da una giuria internazionale a opere progettate da architetti e ingegneri italiani e realizzate in Italia o all’estero tra il 2012 e il 2014.

Tutti i candidati saranno selezionati tra le proposte pervenute per autocandidatura, segnalazioni da parte degli adviser o da parte di associazioni, enti e fondazioni riconosciuti.  La premiazione e l’inaugurazione della mostra dedicata ai progetti dei finalisti e dei vincitori è prevista per dicembre 2015. 



Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: