VERTICALITÀ LITICHE

28/09/2015

VERTICALITÀ LITICHE
New Karnak, l´installazione di Cino Zucchi per Grassi Pietre

Allestita assieme alle altre mostre culturali di Marmomacc nella hall 1, la mostra Lithic Vertigo curata da Vincenzo Pavan fa parte del progetto The Italian Stone Theater e consiste in una serie di installazioni tridimensionali concepite come isole e punteggiate da pareti, scale e rampe.

Le opere sono realizzate su progetto di designer internazionali con la collaborazione di aziende del settore lapideo: Max Dudler per Henraux, Giuseppe Fallacara per MGI - Marmi e Graniti d’Italia, Kengo Kuma per Franchi Group, Studio Scacchetti per Consorzio Tutela Pietra della Lessinia, Tobia Scarpa per Laboratorio Morseletto, Patricia Urquiola per Budri, Cino Zucchi per Grassi Pietre.

Erodescape è l’installazione realizzata da Kengo Kuma con Franchi Group. Basata sui limiti estremi cui possono giungere i processi di taglio, l’opera si ispira ai processi d’erosione causati dagli elementi naturali, come l’acqua e il vento, in grado di modificare le superfici più dure con un’azione delicata ma continua nel tempo. Le cavità, gli avvallamenti, le rugosità, creano un topografia dell´eroso, un paesaggio in negativo.

 

 

 

 

 

 

Cino Zucchi con Grassi Pietre

Giuseppe Fallacara per MGI - Marmi e Graniti d’Italia

Patricia Urquiola per Budri

Studio Scacchetti per Consorzio Tutela Pietra della Lessinia




Commenti



Nessun commento presente.


PAGINA: